Trappole da evitare quando assicuri il tuo cane

Le case per cani possono essere fatte in qualsiasi forma. La cosa più importante è che la struttura fornisca un solido riparo che protegga efficacemente il cane e lo faccia sentire a suo agio. La cuccia è un luogo dove il cane può riposare, osservare e proteggersi.

Deve quindi essere impermeabile, sano (senza prodotti tossici), facile da pulire e mantenere. Il tetto è rialzato, isolandolo così dal freddo e dall’umidità del terreno, e favorendo la circolazione dell’aria.

La cuccia non deve essere né troppo grande per evitare che il cane abbia troppo freddo in inverno, né troppo stretta; l’animale deve potersi girare all’interno. Le dimensioni ideali per un cane grande sarebbero 1m per 1/2m di spazio sul pavimento. Per quanto riguarda l’altezza, corrisponde a quella del cane a cui si aggiungono circa 10 cm.

Scegliere il materiale e la posizione giusta

Il materiale più adatto per costruire una casa per cani è il legno. È naturale, isolante e morbido e fornisce comfort e protezione. L’uso del parquet sarebbe un’ottima idea per la costruzione della cuccia.

Successivamente, è necessario scegliere la migliore posizione possibile per la cuccia: idealmente, dovrebbe essere posizionata all’ombra, al riparo dal vento e non esposta direttamente al sole.

Strumenti e materiali necessari

Per costruire la vostra casa per cani avrete bisogno di una serie di strumenti e materiali.

  • Strumenti: metro, matita, seghetto, squadra, raspa per legno, cacciavite, martello.
  • Materiali: tavole di parquet, listelli di legno 32 x 32, travi di legno 60 x 80, viti per legno svasate, scandole di bitume, chiodi di acciaio 3,2 x 20, olio di lino.

Fase 1: Costruire il pavimento

Utilizzando il seghetto alternativo e la pistola a vite:

  • tagliare 3 travi autoportanti a una lunghezza pari alla profondità della nicchia.
  • Di nuovo, usate il seghetto alternativo per tagliare le assi del pavimento che vi serviranno. La lunghezza delle tavole deve essere uguale alla larghezza della nicchia.
  • posizionare le 3 travi sul pavimento e disporle parallelamente. Due di essi dovrebbero essere collocati alle estremità delle pareti e il terzo al centro.
  • usare il cacciavite per avvitare la prima tavola del pavimento. Deve essere su e perpendicolare alle 3 travi.
  • inserire la tavola successiva nella prima e avvitarla alle 3 travi. Continuare in modo tale che tutta la superficie sia coperta.
  • tagliare 4 strisce di legno. La loro lunghezza deve corrispondere alla lunghezza dei 4 lati del pavimento.
  • avvitare queste strisce (corrispondenti allo spessore delle assi del pavimento) dal bordo del pavimento alle strisce di legno.

Leggere anche: Il papillon per cani

Passo 2: I lati anteriore e posteriore

  • Per ogni lato, tagliare 3 strisce all’altezza della nicchia.
  • tagliare le lamelle alla larghezza della nicchia.
  • procedere allo stesso modo del passo precedente, posizionando le 2 lamelle esterne sul bordo delle pareti.
  • sui 2 pannelli, disegnare le linee oblique che corrisponderanno alla pendenza del tetto, poi tagliare con il seghetto alternativo.
  • disegnare l’apertura sul lato anteriore e ritagliarla usando il seghetto alternativo e segando la striscia centrale. Usare la raspa per piallare i lati.

Fase 3: i 2 pannelli laterali e la struttura

  • per ogni pannello laterale, tagliare 2 strisce all’altezza della nicchia. Tagliare le lamelle alla profondità della nicchia.
  • procedere allo stesso modo del passo precedente, ma questa volta posizionare le 2 lamelle a un terzo della lunghezza della parete.
  • avvitare le 4 pareti alla base utilizzando i tacchetti orizzontali sul pavimento, poi avvitare i lati ai tacchetti verticali sul fronte e sul retro.

Fase 4: il tetto

  • Per ogni sezione del tetto, tagliare 2 listelli della lunghezza del tetto meno 5 cm.
  • poi tagliare le tavole all’altezza del tetto.
  • procedere come descritto sopra, assicurandosi che i 2 listelli siano posizionati orizzontalmente e centrati rispetto alla lunghezza del tetto.
  • Tagliare 4 listelli alla lunghezza dei bordi superiori delle pareti verticali e avvitarli nella struttura.
  • installare le parti del tetto e fissarle avvitando le strisce di legno nei listelli delle pareti verticali.
  • posare le tegole bituminose e inchiodarle al tetto. Iniziate dalla parte inferiore del tetto e salite in modo che le file superiori si sovrappongano a quelle inferiori e permettano all’acqua di scivolare via.
  • Per proteggere efficacemente il legno dall’umidità, spennellatelo con olio di lino.

Buona fortuna e buon artigianato a tutti! Ricordate che questo è per il bene dei vostri compagni di lavoro…

Related Stories

Llegir més:

Verdure che possono mangiare conigli – elenchi e consigli!

I conigli sono animali domestici molto apprezzati dalla popolazione, ma se decidiamo di...

Trattamento della flegite per cani

La flebite è l'infiammazione di una vena. Di solito è causato da un'altra...

Sintomi e trattamento della malattia delle zecche nei cani

Probabilmente hai sentito parlare di "malattia delle zecche", che è abbastanza comune nei...

I sintomi della malattia di Addison nei cani

La preoccupazione per gli animali domestici è qualcosa che accomuna molte persone in...

Sintomi di cistite nei cani – 4 passi

La cistite è una malattia più comune di quanto pensiamo nei cani e...

Sintomi di empacho nei cani e come curarlo

Anche i cani, proprio come gli esseri umani, possono soffrire di indigestione o...