Scegliere un cavallo da trail

Comprare un cavallo è spesso un impegno per decenni. Se stai cercando un cavallo da trail, puoi essere interessato a tutti i tipi di cavalli, purché siano ben costruiti. In effetti, la qualità delle loro carte e le loro prestazioni sportive sono di scarso interesse nel vostro caso. Per garantire la tua sicurezza all’aperto, ci sono alcune cose che dovresti controllare quando acquisti un cavallo da equitazione. Dogsoul elenca i 6 criteri che dovresti considerare quando scegli un cavallo da trail.

  • Un buon temperamento
  • Un cavallo socievole
  • Un passo sicuro
  • Una buona schiena
  • Un collo ben formato
  • Una taglia adatta
  • Un cavallo comodo
  • Arti sani
  • Cavalli resistenti
  • Pedigree o ONC?

La forza del cavallo da passeggio: la mente

Un buon temperamento

Un buon cavallo da passeggio ha una mente forte. È un cavallo calmo ma dinamico che sa risparmiarsi e dare tutta la sua energia quando il suo cavaliere glielo chiede. È facile da controllare e generoso. Il suo umore è stabile e non è timido.

Un buon cavallo da passeggio è calmo e raccolto. Certo, può guardare, ma sarà rapidamente rassicurato da una carezza o dalla voce del suo cavaliere. In effetti, quando si va a fare un giro in pista, si ha bisogno di un cavallo che sia irrequieto e su cui si possa fare affidamento in quasi tutte le circostanze.

Un cavallo socievole

Il cavallo da trail è socievole e può quindi uscire in gruppo. Non colpiscono, mordono o attaccano altri cavalli. Tuttavia, deve essere disposto a lasciare il suo gruppo per andare in un’altra direzione, se necessario. Si comporta bene quando è in testa, ma anche quando è al centro o in fondo a un gruppo.

Un criterio importante: il fisico del cavallo da trekking

Per scegliere un cavallo da trekking, è importante verificare che il suo fisico sia adatto agli sforzi che farai.

Un cavallo dai piedi sicuri

All’aperto, cavalcherai su terreni accidentati e su pendii che metteranno alla prova l’equilibrio del tuo cavallo. Per garantire che le tue cavalcate siano sicure, è meglio scegliere un cavallo da equitazione che abbia un passo sicuro. Evita i cavalli maldestri!

Prima di comprare un cavallo, provalo durante una cavalcata. Scegli un terreno vario e lascia che il cavallo faccia le sue passeggiate e trotterelli per vedere come si comporta. Se sembra a suo agio e ti senti sicuro, potresti aver trovato il cavallo perfetto!

Dorso di qualità

Un buon cavallo da trail deve essere di supporto in modo che possa sostenere facilmente il tuo peso e quello delle tue borse. Per fare questo, deve avere una buona schiena, cioè una schiena larga e non troppo lunga. Evita i cavalli con le selle troppo vuote.

Un collo ben formato

Per controllare che il cavallo sia di sostegno e che accetti la tua mano correttamente, puoi osservare il suo collo. Se è naturalmente arrotondato e il muso è costantemente vicino alla verticale, le luci sono verdi.

D’altra parte, se il collo è a punta di piccione e il cavallo solleva spesso la testa, può essere rigido e scomodo da cavalcare.

La taglia giusta

Mentre i cavalieri del dressage e del salto ostacoli tendono a scegliere cavalli grandi, nell’ambiente del trail riding è diverso. Un cavallo più piccolo è più adatto al terreno che incontrerai e alle manovre che dovrai eseguire. Un cavallo piccolo (meno di 1m65) può andare ovunque… o quasi!

Quando si cavalca, è molto comune dover salire e scendere dal proprio cavallo. Sarà più facile farlo con un cavallo piccolo che con un gigante di 1m80.

Buono a sapersi: se non sai come decidere la taglia ideale per il tuo futuro cavallo da equitazione, ecco un consiglio: dovresti riuscire a vedere oltre la sua schiena.

Un cavallo comodo

Le andature di un cavallo da trail non devono essere brillanti, ma devono essere comode.

Scegli un cavallo con un’andatura bassa per non farti cadere dalla sella. Fai attenzione al ritmo della camminata e non comprare un cavallo sul quale sei un po’ troppo sballottato. Su una lunga distanza questo non sarà comodo.

Infine, scegli un cavallo dinamico e attivo: non è necessario stimolarlo ad ogni falcata!

Arti sani

Affinché un cavallo sia in grado di esibirsi con costanza durante l’equitazione, i suoi arti devono essere forti e i suoi piedi sani. Idealmente, le gambe dovrebbero essere di buona qualità, ma un difetto non è necessariamente una barriera.

Scegliere un cavallo i cui pastorali non siano troppo lunghi per evitare un eccessivo e prematuro affaticamento delle articolazioni. Controlla che non ci siano ferite o sfregamenti agli arti e controlla la salute degli zoccoli.

Cavalli da passeggio – una questione di razza?

Ci sono buoni cavalli da passeggio in tutte le razze. A differenza dei cavalli da spettacolo, non hanno bisogno di essere completamente documentati per eccellere nella loro disciplina.

Cavalli resistenti

Se sei un trail rider di più giorni, le razze resistenti sono più adatte a questa disciplina. Per esempio, puoi scegliere cavalli come il Franche-Montagne, il Merens e il Quarter Horse o cavalli da tiro come il Comtois o l’Irish Cob.

Pedigree o ONC?

Molti cavalieri giurano sui loro buoni vecchi cavalli ONC (origine non registrata) e giustamente! A causa del loro incrocio, hanno spesso una mente molto buona e una resistenza migliore delle altre. Tuttavia, può essere legittimo acquistare un cavallo di razza se si ha un altro obiettivo rispetto al trail riding, come ad esempio la competizione, che è aperta solo agli ONC nel circuito dei club.

L’acquisto di un cavallo da trail con pedigree può anche essere giustificato se si è appassionati di una particolare razza da molto tempo. Tuttavia, non è essenziale partecipare a belle corse.

Il sesso del cavallo da equitazione

Il tuo cuore è rivolto verso una cavalla o un castrone? Entrambi possono essere un ottimo cavallo da trail. Sta a voi soppesare i pro e i contro. Spesso è una questione di sentimenti.

D’altra parte, lo stallone dovrebbe essere evitato. Non è sempre facile trovare una pensione per questi cavalli. Inoltre, nel caso dell’equitazione all’aperto, la maggior parte delle corse di gruppo e degli eventi equestri li rifiuta. Se il tuo cavallo non si comporta bene con le cavalle, non potrai goderti le passeggiate in gruppo.

Se hai davvero una cotta per uno stallone, perché no! Ma non è la scelta ideale per un cavallo da trail a causa delle complicazioni che possono sorgere.

Età e livello del cavallo all’aperto

Se vuoi fare lunghe passeggiate ora, scegli un cavallo maturo che sia già stato addestrato su tali distanze. Idealmente, scegli un cavallo che abbia tra i 6 e i 12 anni. Avrai tempo per goderti le tue attività di equitazione con lui e lui potrà aiutarti a migliorare la tua equitazione.

Puoi anche scegliere un cavallo esperto di più di 16 anni. Tuttavia, se vuoi iniziare una relazione di equitazione con un compagno, è meglio scegliere un cavallo più giovane che avrà molti anni davanti a sé. Tuttavia, se hai un basso livello di esperienza di equitazione, un vecchio cavallo è ancora una scelta eccellente: ti insegnerà a cavalcare all’aperto. Tenete presente, però, che probabilmente dovrete mandarlo in pensione qualche anno dopo e che questo comporterà molti costi.

Leggi anche: Comprare un cavallo da corsa

Se decidi di comprare un cavallo giovane (5 anni o meno), potrebbe mancare di esperienza. In questo caso, starà a voi insegnargli le basi dell’equitazione, anche se avete bisogno di un aiuto professionale. In questo caso, è meglio essere un pilota esperto. Il vantaggio principale è che potrete farlo completamente da soli. Tuttavia, devi sapere che se compri un cavallo giovane, dovresti aspettare che abbia 5 o 6 anni prima di chiedergli di fare un grande sforzo. Puoi prepararlo per la sua futura carriera di cavallo da trail iniziando con brevi cavalcate e abituandolo a tutti i tipi di ambienti.

Il prezzo di un cavallo da trekking

In realtà, questo è un falso criterio quando si parla di cavalli da trekking in quanto sono spesso disponibili a prezzi molto accessibili. Tuttavia, è possibile acquistare un buon cavallo da trail a un prezzo più alto se si è interessati a una razza particolare, a un manto insolito o a origini prestigiose che in realtà non sono di grande interesse nel business del trail.

In ogni caso, è sempre difficile trovare il perfetto cavallo da trail. Se dovete concentrarvi su un solo criterio, è quello mentale. Se il tuo cavallo ha una buona mente, puoi goderti lunghe cavalcate con lui… Pensaci!

Artículo anteriorDiabete mellito nei gatti
Artículo siguienteGatto Kurilian Bobtail

Related Stories

Llegir més:

Quanto pane dare al cane?

Anzi, il pane rifatto oltre ad essere un passatempo per il cane e un...

Quanti anni ha il gatto più vecchio del mondo?

Secondo il Guinness dei Primati il gatto più vecchio del mondo sarebbe Corduroy, 26...

Come si accarezza un gatto?

Sotto al mento, dietro le orecchie e in fondo alla schiena alla base della...

Come evitare che il gatto rompa le zanzariere?

Una delle soluzioni più efficaci è scegliere una rete spalmata in PVC, materiale sintetico...

Come favorire la crescita del pelo del cane?

Il nostro consiglio è quello di associare al Pelo-Pet gli acidi grassi omega-3 (in...

Come capire se il gatto ha mangiato troppo?

La polifagia a lungo termine può avere un effetto profondo sul gatto. Si consiglia...