Pulizia della gabbia dei ratti

Il cincillà è uno dei roditori più longevi. Infatti, può aspettarsi di raggiungere il suo 20° compleanno. Così, quando si adotta uno, è una decisione per più di un decennio. Questo eccellente arrampicatore può darvi del filo da torcere. È imperativo sapere come scegliere quello giusto per accompagnarvi.

Carattere del cincillà

Non aspettatevi di vedere il vostro futuro cincillà in azione durante il giorno. Questo timido e lucente roditore si sveglia nel tardo pomeriggio ed è molto attivo la sera. È un compagno ideale per la sera, quindi se si lavora tutto il giorno e si deve andare via, il cincillà è sicuramente uno dei roditori che meno si lascia avvicinare, accarezzare o maneggiare, soprattutto in relazione alla sua vita notturna. Infatti, non è raccomandato per i bambini sotto i 14 anni, che vedono questa palla di pelo come un piccolo giocattolo coccoloso. Tuttavia, vi affascinerà e sarà giocoso con voi. Così, un legame si stabilirà con il tempo.

Scegliere un maschio o una femmina

In generale, il maschio è più affettuoso della femmina (molto più indipendente). Entrambi non soffriranno di solitudine se sono cresciuti da soli. Tuttavia, dovete dargli tutta l’attenzione di cui ha bisogno, altrimenti il vostro compagno si annoierà.

Se dovete scegliere più di un cincillà, due maschi messi insieme in giovane età finiranno per andare d’accordo. Tuttavia, se in seguito vengono messi nella stessa gabbia, finiranno per litigare. Al contrario, le femmine vanno molto d’accordo tra loro.

A che età?

Affinché il vostro cincillà sia svezzato correttamente, è consigliabile adottarlo dall’età di 3 mesi. In giovane età, il vostro cincillà può soffrire di problemi comportamentali, essere asociale o anche ammalarsi più facilmente. Dato che il cincillà ha una durata di vita relativamente lunga, dovreste prendere il tempo necessario per scegliere un animale domestico.

Quale razza di cincillà?

Per il cincillà, si parla più di mutazioni che di razza. In origine, questo animale è di colore grigio-bluastro. Poi, ci sono un sacco di varianti a seconda del pelo del roditore.

  • I cincillà bianchi sono prevalentemente di colore bianco.
  • Il cincillà bianco Wilson è originario della California. Il suo mantello è bianco con alcune macchie grigie, soprattutto intorno alle orecchie e agli occhi.
  • Il cincillà bianco rosa ha gli occhi rossi e le orecchie rosa oltre al manto bianco.
  • Il cincillà bianco ebano che, con la presenza del gene ebano, avrà un manto più scuro, soprattutto sul viso e sul dorso.
  • Il cincillà bianco abbronzato è una combinazione di bianco rosa e bianco ebano.
  • Il cincillà beige ha un manto crema, orecchie rosa e occhi rossi se eterozigote, un manto crema leggermente più chiaro nell’omozigote e i suoi occhi hanno effetti bluastri oltre al rosa.
  • Il cincillà di velluto ha un manto nero con orecchie e occhi grigi.
  • Il cincillà ebano ha un manto più scuro a seconda della stirpe ebano. Questo significa che più il cincillà ha una discendenza diretta con la mutazione ebano, più scuro sarà il mantello.
  • Il cincillà tan è un mix dei geni beige ed ebano. Il suo pelo va dal crema al marrone scuro e le sue orecchie sono rosa.
  • Il cincillà viola ha un manto grigio-bluastro, simile a quello del cincillà classico.
  • Il cincillà Sapphire ha un manto grigio con toni azzurri.
  • Il cincillà Lowe ha un colore champagne da adulto.
  • Il cincillà beige Wellman: beige chiaro, orecchie rosa e occhi neri.
  • Il cincillà blue diamond ha il pelo azzurrognolo, le orecchie grigie e gli occhi neri.

Dove adottare un cincillà

  • In un negozio di animali. Questo non è raccomandato, perché molti negozi di animali non si prendono cura dei loro animali. Sono abbandonati a se stessi. Accade spesso che le femmine si mescolino con i maschi, dando luogo a gravidanze a sorpresa per il fortunato proprietario di una femmina. Un negozio di animali è anche più probabile che sia una fonte di malattia e di mancato svezzamento nei cincillà.
  • In un rifugio o associazione. Questo è un modo di dare una seconda vita a un cincillà che spesso è stato abbandonato, lasciato a se stesso, o forse maltrattato dal suo ex proprietario. Spesso, i volontari si sono presi cura di rimettere in piedi questi roditori. Sono riusciti a ricreare un legame di fiducia tra umani e cincillà. Inoltre, a causa dell’aspettativa di vita più lunga, si può optare per un cincillà adulto. Soprattutto perché è più facile da domare.
  • Da un allevatore professionista. Spesso garanzia di qualità (attenzione ai ciarlatani), un allevatore professionista che si rispetti si interroga spesso sulla futura famiglia dei suoi animali. In effetti, potrebbe sottoporvi un questionario. Dovresti anche fare all’allevatore le domande giuste sulla giovinezza del tuo futuro cincillà. Osserva anche l’ambiente in cui vive e la sua relazione con il suo proprietario.
  • In una casa privata, tramite un sito web di adozione o tramite un conoscente. In tutti i casi, è necessario vedere il venditore di persona. Visita la casa del venditore prima di adottare. Osserva attentamente il cincillà che vuoi adottare per vedere se è sano (vedi sotto) e se il suo comportamento è normale.

Adottare un cincillà sano

Un cincillà sano dovrebbe :

Leggere anche: Adottare un cincillà

  • Avere un fondo pulito. Non ci sono tracce di diarrea o di sporco nella parte posteriore.
  • Occhi e naso asciutti, nessuna scarica, nessuna crosta.
  • Un pelo lucido e setoso senza buchi o croste.
  • Curioso, ma timoroso.

In sintesi

Il tuo futuro cincillà deve essere scelto con molta cura. Può provenire da una varietà di posti, alcuni più desiderabili di altri. Dovrebbe essere in buona salute, con un pelo setoso e lucido e occhi e naso asciutti. Il suo comportamento sarà sia pauroso che curioso. La sua mente sarà particolarmente vivace la sera.

Artículo anteriorCane Bulldog americano
Artículo siguienteCane Griffon Nivernais

Related Stories

Llegir més:

Quanto pane dare al cane?

Anzi, il pane rifatto oltre ad essere un passatempo per il cane e un...

Quanti anni ha il gatto più vecchio del mondo?

Secondo il Guinness dei Primati il gatto più vecchio del mondo sarebbe Corduroy, 26...

Come si accarezza un gatto?

Sotto al mento, dietro le orecchie e in fondo alla schiena alla base della...

Come evitare che il gatto rompa le zanzariere?

Una delle soluzioni più efficaci è scegliere una rete spalmata in PVC, materiale sintetico...

Come favorire la crescita del pelo del cane?

Il nostro consiglio è quello di associare al Pelo-Pet gli acidi grassi omega-3 (in...

Come capire se il gatto ha mangiato troppo?

La polifagia a lungo termine può avere un effetto profondo sul gatto. Si consiglia...