Proteggere il tuo gatto dal freddo

L’inverno sta arrivando e siete preoccupati per la salute del vostro gatto in caso di un’ondata di freddo. Che si tratti di una finestra aperta, di uno spiffero o del tuo gatto che sgattaiola fuori di casa per godersi il freddo invernale… Scopri come tenere al caldo il tuo gatto in inverno.

State tranquilli, il vostro gatto è molto più resistente al freddo di voi. Questo è dovuto a una temperatura corporea che è di un buon grado superiore a quella di un umano (38,5°C), ma anche ai riflessi per riscaldare le zampe e il pelo non appena il freddo si fa sentire, soprattutto perché hanno un sottopelo piuttosto spesso.

La resistenza al freddo dipende dallo stile di vita

Va da sé che se il gatto è abituato a stare tra le quattro mura di casa, la sua resistenza agli sbalzi di temperatura sarà inferiore. Fondamentalmente, un gatto non ama passare dal caldo al freddo in un istante. Si raccomanda che se si fa il bagno al gatto, lo si asciughi bene con un asciugamano e lo si lasci nella stanza riscaldata prima di uscire.

D’altra parte, se il vostro gatto è abituato a divertirsi nella natura, sia che ci sia vento, pioggia o neve, non preoccupatevi. Basta che gli renda facile tornare dentro.

Pulire i cuscinetti delle zampe

Il freddo e la neve possono avere un effetto negativo sui sensibili cuscinetti delle zampe del tuo gatto. Quindi prendi un asciugamano e pulisci le zampe del tuo gatto. Se necessario, passateli sotto l’acqua tiepida.

Sistemazione del letto

Anche se il tuo gatto di solito non ama i cambiamenti, non gli dispiacerà stare più vicino a una fonte di calore, soprattutto in caso di freddo estremo. Si può anche aggiungere un piumino extra.

Cambiare alimentazione?

Se il vostro gatto non esce più in inverno che in altri periodi, non è necessario cambiare la sua dieta.

Tuttavia, se il vostro gatto andrà fuori, allora avrà bisogno di più proteine. Quindi aumentate molto leggermente la razione giornaliera. Si possono anche aggiungere altri alimenti come il pesce.

Il tuo gatto ha bisogno di bere

Per far fronte al freddo, ma anche al calore prodotto dai termosifoni della tua casa, devi assicurarti che il tuo gatto non si disidrati.

Se il vostro gatto mangia e beve fuori, assicuratevi che la sua ciotola non sia congelata.

Alcune precauzioni da prendere in inverno

Il vostro gatto è appena uscito ed è rientrato bagnato dalla neve o dalla pioggia:

  • Bisogna asciugarlo rapidamente per evitare che prenda freddo.
  • Devi poi portarlo ad una fonte di calore.

Se il vostro gatto prende accidentalmente un raffreddore o piccoli gonfiori caratteristici dei cuscinetti delle zampe o lesioni della coda, consultate immediatamente il vostro veterinario.

Leggi anche: Proteggere il tuo gatto dal caldo

Un raffreddore?

Se il tuo gatto tossisce, probabilmente ha il raffreddore. Solo un raffreddore? Per scoprirlo, consultate il vostro veterinario. Lui o lei saranno in grado di identificare al meglio la malattia del tuo gatto.

Inoltre, prima del periodo invernale, non esitate a fare un controllo di routine dal vostro veterinario. Ti dirà se il tuo gatto è adatto a passare l’inverno senza preoccupazioni e se è consigliabile portarlo fuori durante il freddo estremo.

Related Stories

Llegir més:

Quanto pane dare al cane?

Anzi, il pane rifatto oltre ad essere un passatempo per il cane e un...

Quanti anni ha il gatto più vecchio del mondo?

Secondo il Guinness dei Primati il gatto più vecchio del mondo sarebbe Corduroy, 26...

Come si accarezza un gatto?

Sotto al mento, dietro le orecchie e in fondo alla schiena alla base della...

Come evitare che il gatto rompa le zanzariere?

Una delle soluzioni più efficaci è scegliere una rete spalmata in PVC, materiale sintetico...

Come favorire la crescita del pelo del cane?

Il nostro consiglio è quello di associare al Pelo-Pet gli acidi grassi omega-3 (in...

Come capire se il gatto ha mangiato troppo?

La polifagia a lungo termine può avere un effetto profondo sul gatto. Si consiglia...