Nutrire le galline con semi di lino

Una buona gestione della casa è essenziale per la salute dei vostri polli. Mantenere il pollaio pulito e sano previene la maggior parte delle malattie che colpiscono i polli, impedisce la crescita di batteri e acari, e previene anche i cattivi odori provenienti dal pollaio. Ci sono un certo numero di tecniche che possono essere utilizzate per rendere la pulizia della casa più facile e meno dispendiosa in termini di tempo. Seguire la guida.

  • Avere una stia di plastica
  • Mettere sabbia o terra diatomacea sotto la lettiera
  • Installazione di una tavola rimovibile sotto il posatoio
  • Stuoie di canapa
  • Il metodo del telone sotto la lettiera
  • Il metodo della lettiera profonda

Per mantenere correttamente il vostro pollaio, La prima cosa da fare è assicurarsi che tutti i componenti siano in buone condizioni. Una mangiatoia solida e ben progettata vi farà risparmiare sprechi e più pulizia. Un abbeveratoio senza perdite e riempito alla giusta altezza può anche essere utile e soprattutto limitare l’umidità, che è il nemico numero uno nel pollaio. Controlla anche che la tua coop sia ben isolata e che il tetto sia ben sigillato. Tutte queste cose terranno i vostri polli al sicuro da funghi e muffe, che possono causare molte malattie.

Quanto spesso devo pulire la stia?

È importante pulire il pollaio due volte alla settimana. Controllare che le mangiatoie e gli abbeveratoi siano privi di sporcizia e che il trespolo non sia coperto di escrementi. Prestate anche particolare attenzione alle cassette di nidificazione e di deposizione, perché a volte le galline amano dormirci dentro. Questo non dovrebbe essere troppo difficile, dato che puoi vedere le loro condizioni durante la raccolta giornaliera delle uova.

La frequenza della pulizia della lettiera per le galline può dipendere dalla tecnica e dalla lettiera scelta (lettiera profonda, fieno, canapa, trucioli di legno). In ogni caso, la lettiera per i polli dovrebbe essere rinnovata o cambiata completamente una volta alla settimana.

Fate anche due pulizie approfondite del pollaio ogni anno, per sbarazzarvi di eventuali batteri, acari e altri parassiti che possono aver preso la residenza nel rifugio dei vostri polli. Un’accurata pulizia primaverile e un’altra all’inizio dell’autunno garantiranno una casa sana per l’inverno, quando i polli ci passeranno più tempo.

Come si pulisce a fondo un pollaio?

  • Spalare e raschiare via il letame, la terra, i trucioli, le ragnatele o le piume che si sono accumulate. Usare una zappa da giardino o una pala quadrata per raschiare il terreno, gli escrementi di pollo secchi possono essere duri come il cemento;
  • Prendere un tubo da giardino o un secchio d’acqua, innaffiare le pareti, il pavimento, i posatoi e le scatole dei nidi per rimuovere la polvere fine e ammorbidire qualsiasi letame o sporco ancora attaccato;
  • Fate un’ultima spazzata o raschiate via lo sporco rimasto e ammorbidito, poi lasciate scorrere via l’acqua o spazzatela fuori dalla porta;
  • Mescolate parti uguali di aceto bianco e acqua in un secchio o usate una bottiglia spray piena di aceto direttamente sul vostro pavimento bagnato. Prendete la vostra scopa o una spazzola e strofinate vigorosamente, assicurandovi di spargere la soluzione di aceto il più uniformemente possibile;
  • Risciacquate di nuovo;
  • Lasciate asciugare la stia all’aria;
  • Sostituite uno strato fresco di lettiera pulita.

Consigli per una facile manutenzione del pollaio

Avere un pollaio di plastica

Il pollaio di plastica è molto facile da mantenere. Di solito è mobile e progettato per 2 o 4 galline, e può essere completamente smontato senza troppo sforzo. È quindi facile da pulire e da asciugare al sole. Inoltre, la plastica è un materiale non poroso, quindi non c’è bisogno di preoccuparsi di infiltrazioni d’acqua o umidità nella coop.

Mettere sabbia o terra diatomacea sotto la lettiera

Questo consiglio ha diverse virtù, la prima è quella di evitare che gli escrementi si attacchino al suolo, il che rende la pulizia del pollaio molto meno noiosa. La sabbia è assorbente e la terra diatomacea è un buon disinfestante. Inoltre, questi due componenti impediranno agli acari come i pidocchi rossi di salire sui vostri polli. La sabbia, come la terra diatomacea, ha grani estremamente fini e sporgenti che sono molto difficili da spostare per gli acari e possono anche tagliarsi al contatto.

Installare una tavola rimovibile sotto il posatoio

I polli fanno la maggior parte dei loro affari mentre dormono, quindi di solito c’è un sacco di escrementi che ti aspettano al mattino ai piedi del posatoio. Riduci il tuo carico di lavoro mattutino mettendo una tavola rimovibile sotto il posatoio. Questo può essere un pezzo di plastica o una tavola di legno che può essere facilmente installato nella vostra coop senza influenzare la stabilità del trespolo. Alcuni allevatori di polli possono anche costruire il loro pollaio con cestini per i rifiuti, scatole di legno sotto il trespolo per una facile pulizia.

Potete poi raschiare tutti gli escrementi con un coltello o una spatola, e compostare il letame di pollo che è un ottimo fertilizzante naturale per il vostro giardino.

Stuoie di canapa

Si possono usare come lettiera convenzionale o metterle sotto la lettiera delle galline. Le stuoie di canapa sono assorbenti, antiparassitarie, traspiranti e possono essere messe direttamente nel compost. Queste stuoie rendono molto facile la manutenzione del pollaio, basta rimuoverle quando sono troppo sporche, il terreno sottostante rimarrà intatto. Sono anche molto morbide per i piedi delle vostre galline. L’unico inconveniente è che sono un po’ costosi da usare come lettiera principale.

Il metodo del telone sotto la lettiera

Mettere un telone sul pavimento della coop e coprirlo con paglia o trucioli di legno. Quando la lettiera deve essere cambiata, piegate il telone e gettate il letame e la paglia direttamente nella compostiera. L’unica cosa rimasta da fare è lavare a pressione il telone e disinfettarlo con aceto o simili prima di rimetterlo nella coop. Con questa tecnica, la pulizia settimanale del pollaio viene effettuata in pochissimo tempo.

Leggere anche: Scegliere un pollaio XXL per 10, 11 o 12 polli

Il metodo della lettiera profonda

Questa è una tecnica usata dagli allevatori industriali. Consiste nel mettere uno strato di trucioli di legno, spesso di pino per le loro proprietà assorbenti, sopra il quale si aggiunge fieno o paglia in abbondanza. Poi aggiungete un po’ di paglia nelle zone umide o molto sporche della casa e girate il fieno regolarmente. Il pavimento del pollaio diventa quasi come il compost.

Si dice che la lettiera profonda sia inodore e che non abbia effetti sulla salute delle galline, e alcuni arrivano a dire che il «compost» nel pavimento ha effetti probiotici sulle galline. Tuttavia, questo metodo è più pratico che igienico. Infatti, la lettiera profonda deve essere cambiata solo due volte all’anno. Vale la pena ricordare che gli allevatori professionisti che praticano questo metodo lo fanno su un pavimento appositamente progettato con pavimenti a doghe e vassoi di raccolta dell’umidità.

Related Stories

Llegir més:

Verdure che possono mangiare conigli – elenchi e consigli!

I conigli sono animali domestici molto apprezzati dalla popolazione, ma se decidiamo di...

Trattamento della flegite per cani

La flebite è l'infiammazione di una vena. Di solito è causato da un'altra...

Sintomi e trattamento della malattia delle zecche nei cani

Probabilmente hai sentito parlare di "malattia delle zecche", che è abbastanza comune nei...

I sintomi della malattia di Addison nei cani

La preoccupazione per gli animali domestici è qualcosa che accomuna molte persone in...

Sintomi di cistite nei cani – 4 passi

La cistite è una malattia più comune di quanto pensiamo nei cani e...

Sintomi di empacho nei cani e come curarlo

Anche i cani, proprio come gli esseri umani, possono soffrire di indigestione o...