Gatto Furgone turco

Altri nomi: Gatto Turco dell’isola di Van, Van Turco, Gatto che nuota

Il Turco di Van è a volte confuso con l’Angora Turco. Non ha niente a che vedere con quest’ultimo. Ancora raro in Europa, questo gatto della Turchia è un felino adorabile, a volte piuttosto imponente, per le famiglie. Ha un carattere molto chiaro, indipendente, ma apprezza la compagnia del suo padrone. Infatti, raramente può fare a meno del suo padrone. È un gatto che ama l’acqua più di ogni altra cosa, che è una delle sue particolarità. La sua salute è robusta e la sua dieta non richiede alcuna specificità.

Storia della razza

Il Turco di Van è una razza di gatto antico, conosciuto anche come il gatto dell’Arca di Noè, in quanto ha avuto origine sul Monte Ararat (Turchia), dove l’Arca si sarebbe arenata. Questa origine lo porta anche sulle rive del lago Van. Questo gatto si trova su gioielli dell’antichità, prova della sua presenza migliaia di anni fa.

La scoperta di questo gatto è abbastanza recente. Lo dobbiamo a Laura Lushington e Sonia Halliday, due donne inglesi che nel 1955 lo importarono in Europa. Il loro carattere piuttosto singolare ed eccezionale era molto apprezzato, fino ad allora, dai turchi che li possedevano. Il turco van è stato addomesticato per secoli. Gli Stati Uniti hanno visto il loro arrivo negli anni ’80 ma sono ancora rari in Francia.

Immagini del Van Turk

Caratteristiche fisiche

Corpo: Il Van Turk è un gatto maestoso con una grande struttura muscolare. La sua crescita lenta favorisce lo sviluppo del suo corpo lungo e forte. Le sue gambe sono anche molto muscolose.

Manto: Il Van Turk ha un pelo denso e di media lunghezza. Il sottopelo è presente ma in quantità molto ridotta. Il cappotto assomiglia al cashmere per la sua consistenza morbida. In inverno, questo gatto ha una gorgiera. L’intero mantello si ispessisce in inverno per permettergli di sopportare il peggio del tempo.

Colore: Lo standard del Van Turk permette una leggera marcatura sul suo corpo, che non supera un quinto del colore principale totale che è bianco. Le orecchie e la coda sono rosse. Alcuni gatti sostituiscono questo rosso con nero, blu o tartaruga.

Testa: leggermente più lunga che larga, a forma di testa triangolare arrotondata. Il muso è forte e gli zigomi alti e sporgenti, il naso è dritto.Gli

Occhi: Sono molto espressivi, di forma ovale e piuttosto grandi. Il loro colore varia dall’ambra chiara all’ambra media.

Orecchie: le orecchie del turco van sono di media grandezza, poste in alto sul cranio.

Comportamento e temperamento

Il Van Turk è un gatto molto intelligente e giocoso. Non ha paura di niente e di nessuno, anche se a volte può essere timido. Indipendente, questo felino non rifiuta mai le coccole e l’affetto. È molto affezionato a loro, a volte al punto di diventare una bocca da vasino. Ben educato, può essere paragonato ad un cane perché tende a riportare gli oggetti che gli vengono chiesti. Soprattutto, il turco van sarà più felice se ha una pozza d’acqua vicino alla casa o nel giardino, dove può immergersi. È un «gatto che nuota», probabilmente perché doveva cacciare in questo ambiente acquatico per nutrirsi. Questo istinto naturale si è conservato nonostante la sua domesticazione. È anche molto socievole con altri gatti e animali domestici.

Il Van Turk è adatto a te?

Condizioni di vita

Il Van Turk può adattarsi a tutti i tipi di ambiente. Sarà altrettanto felice in una casa con uno spazio esterno che in un appartamento. Avrà semplicemente bisogno di avere a disposizione accessori e giocattoli che lo facciano divertire costantemente. Odia la noia. Pertanto, il suo proprietario dovrà essere presente spesso per dargli l’attenzione di cui ha bisogno e che merita. Avere una zona d’acqua non è una cattiva idea, visto che ama nuotarci dentro.

Salute

Il Van Turk è in ottima salute, anche se è soggetto a una malattia cardiaca, la cardiomiopatia ipertrofica. Una visita dal veterinario due volte all’anno è raccomandata per individuare gli inizi di questa malattia. Per il resto, a causa della sua tendenza a nuotare, una pulizia regolare e meticolosa delle orecchie è necessaria per evitare qualsiasi formazione di otite o altre infezioni indesiderate.

Razza ipoallergenica: No

Per proteggersi da questi rischi e per assicurare il suo animale da problemi di salute, Dogsoul raccomanda una polizza assicurativa per il gatto turco Van.

Aspettativa di vita

Minimo: 14 anni

Massimo: 19 anni

L’aspettativa di vita di un Van Turk è tra i 14 e i 19 anni.

Calcola l’età umana del tuo Van Turk!

Cura e igiene

L’assenza di sottopelo lo rende molto facile da curare. La spazzolatura una volta alla settimana è sufficiente per mantenere il pelo forte e bello. Questo eviterà anche la formazione di nodi. In estate, quando il cane perde più pelo, la spazzolatura può essere aumentata.

Oltre alla spazzolatura settimanale, il Van Turk può aver bisogno di un bagno di tanto in tanto, soprattutto per pulire il suo manto bianco. Questo perché il cappotto è particolarmente sporco. Inoltre, questo felino ama l’acqua, quindi non farà alcuna resistenza. Una pulizia delle orecchie è auspicabile di tanto in tanto.

Prezzo e budget

Prezzo di acquisto

Maini:800

Maxii:1000€

Il prezzo di acquisto di un Van Turk è tra 800€ e 1000€.

Costo annuale di manutenzione

Mini: 300

Maxi: 450

Il costo annuale di manutenzione di un Van Turk è compreso tra €300 e €450.

Dieta

Il Van Turk non ha esigenze dietetiche. La sua dieta consiste in cibo secco come le crocchette di alta qualità o cibo umido come il paté. La dieta dovrebbe essere adattata allo stile di vita del cane, alla sua salute e al suo fabbisogno energetico giornaliero.

Related Stories

Llegir més:

Quanto pane dare al cane?

Anzi, il pane rifatto oltre ad essere un passatempo per il cane e un...

Quanti anni ha il gatto più vecchio del mondo?

Secondo il Guinness dei Primati il gatto più vecchio del mondo sarebbe Corduroy, 26...

Come si accarezza un gatto?

Sotto al mento, dietro le orecchie e in fondo alla schiena alla base della...

Come evitare che il gatto rompa le zanzariere?

Una delle soluzioni più efficaci è scegliere una rete spalmata in PVC, materiale sintetico...

Come favorire la crescita del pelo del cane?

Il nostro consiglio è quello di associare al Pelo-Pet gli acidi grassi omega-3 (in...

Come capire se il gatto ha mangiato troppo?

La polifagia a lungo termine può avere un effetto profondo sul gatto. Si consiglia...