Gatto Ceylon

Il Ceylon è ancora una razza sconosciuta. È originario dello Sri Lanka, un paese in cui viene usato principalmente per la caccia. Il Ceylon è una razza vivace con un corpo snello e muscoloso che è molto facile da domare. Anche se indipendente in natura, diventa tenero, affettuoso e molto gentile per una famiglia che sarà felice in sua compagnia. Con un temperamento giocoso, gli piacerà passare il tempo con i bambini. È molto socievole, soprattutto con gli altri animali, che non teme. Apprezza anche essere accarezzato e coccolato dal suo proprietario. Ha bisogno di un certo spazio per esercitare e per essere soddisfatto.

Storia della razza

Anche se originario dello Sri Lanka, il Ceylon ha alcune caratteristiche del Felis chaus, un antico gatto egiziano. La razza è stata scoperta all’inizio degli anni ’80 nello Sri Lanka. La razza si è sviluppata incrociando i gatti locali con quelli che sono arrivati sulla costa dell’Oceano Indiano via nave.

Il Ceylon è arrivato in Europa nel 1982. La sua razza è registrata dalla Commissione Internazionale della Federazione Internazionale dei Gatti nel 1989. È ancora piuttosto sconosciuto in Europa e negli Stati Uniti.

Foto di Ceylon

Caratteristiche fisiche

Corpo: è molto snello con una struttura ossea piuttosto fine. La sua particolare andatura deriva dalle sue zampe posteriori, che sono più lunghe di quelle anteriori.

Manto: Il pelo è morbido, setoso e piuttosto corto. Colore : Il Ceylon è originariamente di colore cenere (manila) con un ticking nero. I suoi riflessi sono color cannella o albicocca. Diversi altri colori come il rosso, il blu e il crema sono tollerati.

Testa: Il Ceylon ha guance rotonde e un disegno particolare sulla fronte.

Occhi: a forma di mandorla in alto e rotondi in basso, di colore variabile dal giallo al verde.

Orecchie: grandi e coperte alla base.

Coda: relativamente corta, larga alla base e che si assottiglia ad una punta arrotondata.

Comportamento e temperamento

Il Ceylon ha un temperamento fiero ed è gentile e premuroso verso il suo proprietario. È molto intelligente, vivace e sportivo. Bisogna dargli lo spazio sufficiente per esercitarsi ed evitare di mettersi nei guai. Inoltre, questo gatto è particolarmente allegro e socievole, sia con altri animali che con i bambini, con i quali gioca senza battere ciglio. Chiede di essere accudito e lo fa bene, sia con la sua presenza regolare senza essere inopportuno e i suoi pochi momenti di coccole sempre apprezzabili.

Il Ceylon è giusto per te? Fai il test!

Condizioni di vita

Il Ceylon ha bisogno di un certo spazio per poter esercitare ed eliminare le sue calorie. In origine, è un gatto da caccia. Non è quindi indifferente che cacci roditori o uccelli in giardino. Se vivi in un appartamento, accessori come un albero per gatti sono obbligatori.

Salute

A causa della sua origine dello Sri Lanka, il Ceylon non ha malattie gravi o ereditarie. Come tutti i gatti, è consigliabile farlo vaccinare contro le malattie comuni: rabbia, tifo, leucosi e corizza.

Razza ipoallergenica: No

Per proteggersi da questi rischi e per assicurare il suo compagno in caso di problemi di salute, Dogsoul consiglia un’assicurazione per il gatto Ceylon.

Aspettativa di vita

Minimo: 14 anni

Massimo: 16 anni

L’aspettativa di vita di un Ceylon è tra 14 e 16 anni.

Calcola l’età umana del tuo Ceylon!

Cura e igiene

Il Ceylon è un gatto a pelo corto. Il Ceylon non ha bisogno di una spazzolatura quotidiana. Una volta alla settimana è sufficiente, a meno che il gatto non sia incline alla muta.

Oltre alla spazzolatura settimanale o quotidiana, si dovrebbe prestare attenzione alle orecchie e agli occhi. Il lavaggio regolare dovrebbe essere effettuato per evitare l’infezione. Contatta un veterinario per imparare i gesti giusti per evitare di far male al tuo animale.

Prezzo e budget

Prezzo d’acquisto

Mini: 1000

Maxi: 2500

Il prezzo d’acquisto di una Ceylon è tra 1000€ e 2500€.

Costo annuale di manutenzione

Mini: 300

Maxi: 600

Il costo annuale di manutenzione di un Ceylon è tra 300€ e 600€.

Food

La polpa di cocco è il suo piccolo piacere, la sua delizia. Sulla sua isola, ne va pazzo. Non esitate a dargliene regolarmente. In natura, si nutre solo di animali. Dovrebbe quindi essergli dato un alimento altamente proteico ed equilibrato, basato su crocchette o paté di alta qualità.

Artículo anteriorCane Pinscher nano
Artículo siguienteNutrire una tartaruga

Related Stories

Llegir més:

Quanto pane dare al cane?

Anzi, il pane rifatto oltre ad essere un passatempo per il cane e un...

Quanti anni ha il gatto più vecchio del mondo?

Secondo il Guinness dei Primati il gatto più vecchio del mondo sarebbe Corduroy, 26...

Come si accarezza un gatto?

Sotto al mento, dietro le orecchie e in fondo alla schiena alla base della...

Come evitare che il gatto rompa le zanzariere?

Una delle soluzioni più efficaci è scegliere una rete spalmata in PVC, materiale sintetico...

Come favorire la crescita del pelo del cane?

Il nostro consiglio è quello di associare al Pelo-Pet gli acidi grassi omega-3 (in...

Come capire se il gatto ha mangiato troppo?

La polifagia a lungo termine può avere un effetto profondo sul gatto. Si consiglia...