Cosa mangia un gerbillo?

In natura, il tuo octodon vive meno a lungo che in cattività. Inoltre, si idrata meno regolarmente poiché trova la sua acqua principalmente nel cibo. Nella sua gabbia, dovreste sempre fornirgli dell’acqua. Questo è essenziale. La quantità non è molto importante. Può bere qualcos’altro? Tutte le acque sono adatte a lui? Come si può prevenire l’insorgere del caldo?

Il vostro octodon è un piccolo animale, ma un roditore forte che può vivere fino a 8 anni in cattività. È essenziale, affinché possa evolvere in buona salute, rispettare la sua dieta. All’interno di questa dieta, il consumo di acqua è molto importante. Assicura il corretto funzionamento dei suoi organi vitali, specialmente i reni, e facilita il movimento di minerali, nutrienti e vitamine dal suo cibo al flusso sanguigno.

Una quantità variabile di acqua

La bottiglia del tuo octodon dovrebbe sempre contenere acqua. Questo gli permetterà di bere quando vuole. Questo di solito non è più di pochi ml al giorno. Soprattutto perché tutto dipende dalla sua dieta.

Ricorda che questo roditore è un erbivoro. Oltre ai suoi pellet e al fieno, ha bisogno di mangiare verdure e frutta a basso contenuto di zucchero. Se gli date regolarmente verdure e frutta ricche d’acqua, allora tenderà a bere meno dal suo biberon, senza abbandonarlo. I pomodori e i cetrioli sono particolarmente popolari.

In generale, la dieta del vostro octodon in cattività è più secca della sua dieta in natura, che è composta principalmente da piante. Infatti, i pellet e il fieno lo renderanno più assetato. Da qui il suo bisogno quotidiano di acqua in casa.

Una bevanda diversa dall’acqua?

Non dare al tuo octodon altre bevande che l’acqua. Non ne ha bisogno. Peggio, potrebbe sconvolgere il suo sistema digestivo, causare diarrea e portarlo alla morte. Soprattutto, evitate le bibite, il caffè, il tè e naturalmente l’alcol. Queste bevande dovrebbero essere evitate.

Mantenere la qualità dell’acqua

L’acqua fornita non deve mai essere fredda. Può essere fresco o temperato. Mantenere l’acqua fresca, soprattutto in estate e nei periodi caldi. È particolarmente importante che il pH dell’acqua sia tra 6 e 7. Se il livello di pH è troppo alto, questo può portare a una cattiva digestione e all’indebolimento del roditore.

Inoltre, è necessario prendere in considerazione il tasso di mineralizzazione dell’acqua. Dovrebbe essere abbastanza basso. Quando prendete l’acqua in bottiglia, fate attenzione a questo. È tutto scritto sull’etichetta.

Infine, l’acqua del rubinetto può essere una soluzione, purché non sia dura (gessosa) e sia la più pura possibile.

Anticipa la stagione estiva

In estate, il tuo poldone dovrà proteggersi dal sole e dal forte calore. Per non vedere la sua temperatura corporea salire pericolosamente, dovrete raddoppiare i vostri sforzi per mantenere buone condizioni di cattività. Questo significa mettere la gabbia in una stanza fresca e ben ventilata della vostra casa. Inoltre, puoi mettere un cubetto di ghiaccio nella sua gabbia. Il cubetto di ghiaccio deve essere avvolto in un asciugamano in modo che non ci sia contatto diretto tra esso e il vostro animale domestico. Infine, non bisogna mai dimenticare di rinnovare l’acqua. Deve essere fresco.

Leggi anche: Cibi pericolosi per l’octodon

Tutte queste misure sono fatte per combattere la disidratazione che può portare a complicazioni e portare il roditore alla morte. Il minimo affanno, la minima apatia devono essere oggetto di una visita d’urgenza dal vostro veterinario.

In sintesi

Se in natura, l’octodon tende a bere meno, non è il caso in cattività. Pertanto, dovrebbe sempre avere a disposizione acqua temperata, o acqua fresca in estate. Il suo pH non deve essere troppo alto e nemmeno il suo contenuto di minerali. In estate, bisogna fare attenzione ad evitare il colpo di calore e, quindi, la disidratazione, che può essere fatale.

Related Stories

Llegir més:

Verdure che possono mangiare conigli – elenchi e consigli!

I conigli sono animali domestici molto apprezzati dalla popolazione, ma se decidiamo di...

Trattamento della flegite per cani

La flebite è l'infiammazione di una vena. Di solito è causato da un'altra...

Sintomi e trattamento della malattia delle zecche nei cani

Probabilmente hai sentito parlare di "malattia delle zecche", che è abbastanza comune nei...

I sintomi della malattia di Addison nei cani

La preoccupazione per gli animali domestici è qualcosa che accomuna molte persone in...

Sintomi di cistite nei cani – 4 passi

La cistite è una malattia più comune di quanto pensiamo nei cani e...

Sintomi di empacho nei cani e come curarlo

Anche i cani, proprio come gli esseri umani, possono soffrire di indigestione o...