Come lavare i denti al cane

Lavare i denti del tuo cane è essenziale per due motivi principali. In primo luogo, previene il tartaro, una malattia che può uccidere se non trattata. In secondo luogo, migliora il respiro dell'animale .

L'ideale è iniziare a spazzolare nella fase dell'imprinting , ovvero quando il cane è più suscettibile a nuove esperienze. Adottare questa abitudine dopo un adulto è molto più complicato, ma non impossibile.

Passaggio 1: scegli il momento giusto

Spazzola i denti del tuo cane quando è calmo e rilassato. Il tuo obiettivo: creare una routine. La spazzolatura quotidiana è l'ideale. Ma se la bocca è sana, tre volte alla settimana fa già la differenza. Senza spazzolatura, la placca si accumula, mettendo il tuo cane a rischio di alitosi, malattie gengivali e carie. Può anche causare infezioni dolorose. Le infezioni gravi possono diffondersi e diventare pericolose per la vita.

Passaggio 2: raccogli i tuoi strumenti

Dovresti usare uno spazzolino da denti per cani. Le setole sono più morbide e particolarmente angolate. I pennelli per le dita possono funzionare bene per i cani sotto i 30 chili. Per i cani più grandi, i pali più lunghi possono fornire una migliore portata. Usa solo dentifricio per cani. È disponibile in sapori graditi ai cani come pollo o manzo. Non usare mai il dentifricio. Contiene ingredienti che possono danneggiare lo stomaco del tuo cane.

Passaggio 3: assumere la posizione

Cerca di stare in un posto che metta a suo agio il tuo cane. Non stare sopra il tuo cane o assumere un atteggiamento minaccioso. Invece, prova a inginocchiarti o sederti davanti o accanto a lui. Valuta il livello di ansia del tuo cane. Se sembra infastidito, fermati e riprova più tardi. Potrebbe essere necessario padroneggiare ciascuno dei seguenti passaggi nel tempo.

Passaggio 4: preparare le gengive

Metti alla prova la volontà del tuo cane di farsi manipolare la bocca facendo scorrere il dito sulle gengive e sui denti superiori. Questo ti aiuterà ad abituarti ad avere qualcosa contro i tuoi denti. Usa una leggera pressione. Potrebbe essere necessario abituarlo a questo passaggio per alcune sessioni prima di andare avanti.

Passaggio 5: prova il dentifricio

Metti un po' di pasta sulla punta del dito. Lascia che il cane lecchi la pasta dal dito in modo che si abitui alla consistenza e al gusto. Se dopo qualche giorno si rifiuta di leccare la pasta, prova un sapore diverso. Con un po' di fortuna, ne troverai uno che si senta un piacere.

Passaggio 6: prova lo spazzolino da denti

Quando il cane si abitua ad aprire e toccare la sua bocca, inizia a usare il pennello e incolla insieme. Solleva il labbro superiore. Mentre ti avvicini ai denti con lo spazzolino, posiziona le setole in modo che raggiungano il bordo gengivale. Il posizionamento a un angolo di 45 gradi rispetto ai denti aiuterà le setole a massaggiare il bordo gengivale e a rimuovere la placca.

Passaggio 7: eseguire movimenti circolari

Spazzola in piccoli cerchi, andando alle estremità superiore e inferiore su ciascun lato. Mentre fai scorrere le setole lungo il bordo gengivale, potrebbe verificarsi un leggero sanguinamento. Il leggero sanguinamento occasionale va bene. Ma il sanguinamento continuo e intenso potrebbe indicare che ti stai lavando i denti in modo troppo aggressivo o potrebbe essere un segno di problemi gengivali. Chiedi consiglio al tuo veterinario.

Passaggio 8: concentrati sulla lavagna

Lavati solo pochi denti alla volta, aumentando il numero ogni giorno. Prendi due minuti in totale. Se all'inizio il cane resiste, prova a iniziare dai denti esterni e dietro i denti, che è dove la placca tende a raccogliersi. Se riesci ad arrivare ai denti posteriori, bene. Ma se non riesci a raggiungerli, non spingere troppo. La sua lingua spessa aiuta a pulire quella zona.

Passaggio 9: rassicurare il cane

Mantieni l'umore leggero mentre lavi i denti del tuo cane. Parla con lui durante la spazzolatura quotidiana, dicendogli esattamente cosa stai facendo. Ribadigli che è un bravo cane accarezzandogli le guance o accarezzandogli la testa.

Passaggio 10: ricompensa

Quando hai finito di spazzolare i denti del tuo cane, ricompensalo con il suo dolcetto preferito o un'attenzione extra. Fermati sempre mentre tutti si stanno ancora divertendo. Ricorda inoltre che le cure dentistiche non finiscono con lo spazzolamento. Alcuni prodotti da masticare e leccornie aiutano anche a combattere la placca. E non dimenticare di programmare regolari pulizie dentali professionali. Chiedi al tuo veterinario qual è la frequenza migliore per il tuo cane.

Ecco come abituare un cucciolo a lavarsi i denti

Guarda l'intervista con la veterinaria Débora Lagranha sull'importanza della spazzolatura:

Related Stories

Llegir més:

Immagini di cavalli bellissimi: 10 foto mozzafiato

Gli amanti dei cavalli sanno quanto questi magnifici animali possano essere affascinanti e...

Incrociando un Husky con un Lupo Cecoslovacco: scopri il...

Hai mai sentito parlare del risultato sorprendente dell'incrocio tra un Husky e un...

Frattura zampa cane: tempi di guarigione e trattamento

12 settimane A seconda del tipo di frattura e del metodo di fissazione utilizzato...

Quanto vive in media un cane meticcio: scopri letà...

15 anni circa. Le caratteristiche dei cani meticci. Proprio grazie al rimescolamento genetico, di...

Prosciutto cotto e cani: perché è pericoloso

7 / 12: I cibi da non dare ai cani: gli insaccatiSe si dà...

Il pinguino è un pesce: scopri cosa mangia

Il pinguino è un pesce: questa affermazione è errata. Il pinguino è, in realtà,...