Come faccio a sapere se la mia gatta è incinta?

Come gli umani, il vostro gatto può soffrire di diverse malattie durante la sua vita. Il più comune è il raffreddore tradizionale. La minima corrente d’aria può causarlo. Spesso innocuo per la sua salute, può, in rare occasioni, andare male. Parallelamente, la Coryza è l’altra patologia regolare del felino. Solo che questa volta è più una «influenza». Spieghiamo queste due malattie e come anticiparle e combatterle.

  • Cause
  • Sintomi
  • Trattamento
  • Cos’è la corizza?
  • I sintomi
  • Il trattamento

Il raffreddore del gatto

Come il raffreddore umano, il raffreddore del gatto è più spesso classico e temporaneo. Tuttavia, il tuo gatto è una palla di pelo più fragile di un umano. Pertanto, il suo sistema immunitario deve reagire immediatamente, con il vostro aiuto, a questo attacco. In caso contrario, il raffreddore può trasformarsi in una malattia respiratoria, e deviare in polmonite per esempio.

  • Le cause

Le cause

La durata media di un raffreddore è di circa dieci giorni. Se il tuo gatto è solitamente sano, puoi trattarlo a casa senza preoccuparti. Tuttavia, se il tuo gatto ha qualche problema di salute, allora una visita dal veterinario è necessaria. Il vostro gatto otterrà questa condizione dalle correnti d’aria lasciate nella vostra casa. Se fai il bagno al tuo gatto, dopo potrebbe prendere un raffreddore. Infine, il tuo gatto potrebbe aver incontrato un altro felino con il raffreddore. Questo è un virus leggermente più debole dell’influenza, ma altrettanto contagioso tra i gatti.

  • I sintomi

I sintomi

Ce ne sono molti. Per esempio, se il vostro gatto ha un raffreddore, probabilmente avrà secrezioni nasali e oculari, respiro corto dovuto a bronchi congestionati, starnuti, forse tosse o mal di gola. Infine, può avere la febbre e un appetito drasticamente ridotto.

  • Il trattamento

Il trattamento

È un virus quindi non c’è nessun virus. Puoi semplicemente alleviare il disagio del tuo gatto durante il processo. Quindi dovresti iniziare a rafforzare il sistema immunitario del tuo gatto aiutandolo a mangiare. Il freddo sopprimerà il suo appetito. Sarà importante per lui mangiare per combattere il virus. Non esitare a offrire cibi dall’odore forte. Un raffreddore spesso gli impedisce di assaggiare e/o annusare. Ricordatevi anche di dare al vostro bambino qualcosa da bere, perché il raffreddore provoca una grave disidratazione.

Il comune raffreddore a volte causa la febbre. Quindi è necessario prestare attenzione alla sua temperatura corporea. Il tuo gatto non dovrebbe mai avere troppo caldo o troppo freddo. Si può combattere il freddo mettendo delle coperte, per esempio. Pulisci i suoi occhi e il suo naso con una soluzione salina che il tuo veterinario può raccomandare.

Ci sono alcuni trattamenti omeopatici da prendere dopo il raffreddore in quanto tale per rafforzare il sistema immunitario.

Il freddo medio dura circa dieci giorni. Se le condizioni generali del tuo gatto non migliorano, consulta immediatamente un veterinario.

Coryza nei gatti

È anche conosciuta come «influenza dei gatti». Come suggerisce il nome, questa malattia è più «seria» del comune raffreddore. Almeno più preoccupante. La corizza non può essere curata. Si può prevenire con la vaccinazione. Se il tuo gatto non è vaccinato, potrebbe prenderla durante la sua vita, dato che è una malattia molto contagiosa.

  • Cos’è la corizza?

Cos’è la corizza?

Si tratta di una malattia virale che provoca al tuo gatto un’influenza che a volte porta alla morte. Infatti, è la combinazione di 3 virus che appartengono rispettivamente alla famiglia degli Herpesvirus, Calicivirus e Reovirus che lo rende così potente. Così, uno dei tre promuove l’infezione delle vie respiratorie e del naso, il secondo causa stanchezza e febbre. La terza e ultima è la meno pericolosa, ma lascerà la porta aperta ad altri batteri per entrare nella danza.

  • Sintomi

Sintomi

Questi sono tipici di una buona influenza negli umani, e di un brutto raffreddore nel vostro gatto. Il tuo gatto avrà la febbre, una grave perdita di appetito, naso e occhi che colano e tosse. Il tuo gatto può sviluppare una gengivite e quindi avere l’alito cattivo. Tutti questi sintomi possono essere fatali per il vostro felino.

  • Il trattamento

Il trattamento

Non esiste una cura per la malattia. Una volta che appare, rimane nel corpo del gatto per il resto della sua vita. Può andare e venire a piacimento, quando il sistema immunitario del tuo gatto è più debole. E anche se c’è un trattamento molto costoso disponibile, noi non lo incoraggiamo, perché causa molte complicazioni di salute per il vostro felino, compresa la necrosi ossea.

Leggi anche: Osteoartrite nei gatti

Quindi il miglior rimedio è la vaccinazione. Questo è uno dei vaccini raccomandati fin dai primi anni del gatto, con richiami annuali. I prodotti agiscono contro i 3 virus responsabili della malattia e proteggono il tuo gatto da qualsiasi contaminazione. Soprattutto perché la malattia può essere ovunque. Nel vostro giardino, in strada e anche dentro casa vostra se un compagno di gatto infetto viene a trovarvi.

In sintesi

Delle molte malattie che il tuo gatto può prendere durante la sua vita, 2 sono abbastanza comuni: il raffreddore comune e la corizza. Il primo è più benigno del secondo, anche se esistono alcune complicazioni. Soprattutto, passa in una decina di giorni.

La seconda è più difficile poiché solo una vaccinazione può evitare che il tuo gatto prenda questa patologia causata dall’assemblaggio di 3 virus. Così, non c’è un trattamento adeguato e il vostro gatto può soccombere.

Artículo anteriorAdottare un coniglio
Artículo siguienteNutrire un’iguana

Related Stories

Llegir més:

Quanto pane dare al cane?

Anzi, il pane rifatto oltre ad essere un passatempo per il cane e un...

Quanti anni ha il gatto più vecchio del mondo?

Secondo il Guinness dei Primati il gatto più vecchio del mondo sarebbe Corduroy, 26...

Come si accarezza un gatto?

Sotto al mento, dietro le orecchie e in fondo alla schiena alla base della...

Come evitare che il gatto rompa le zanzariere?

Una delle soluzioni più efficaci è scegliere una rete spalmata in PVC, materiale sintetico...

Come favorire la crescita del pelo del cane?

Il nostro consiglio è quello di associare al Pelo-Pet gli acidi grassi omega-3 (in...

Come capire se il gatto ha mangiato troppo?

La polifagia a lungo termine può avere un effetto profondo sul gatto. Si consiglia...