Come chiamare un gatto femmina?

Dare un nome al tuo gatto non è mai un compito facile. Tuttavia, con le molte possibilità, si sarebbe tentati di dire che è semplice. Tuttavia, ci sono alcune regole da rispettare, per una migliore comprensione del vostro felino, ma anche per preservare il suo pedigree se ne ha uno. Vi spieghiamo come procedere.

  • Un po’ di storia
  • Quale lettera per il 2018?

Il nome del tuo gatto ti accompagnerà per tutta la vita. Se volete cambiarlo, dovrete essere pazienti. Tuttavia, il nome non dovrebbe essere dato in fretta. Dovete pensare attentamente a come dare un nome al vostro animale domestico. Solo perché state adottando non significa che dovete dare un nome al vostro animale domestico dal primo giorno. La scelta deve essere attentamente ponderata, un po’ come per un bambino appena nato.

Il nome dovrebbe soddisfare diversi criteri. Non esitate a mettere tutto su un pezzo di carta prima di fare la vostra scelta. Pensate ai seguenti punti:

  • Alcuni nomi sono stati nei tuoi sogni fin dall’infanzia. Ora è il momento di decidere.
  • Forse avete visto una pubblicità con un nome di gatto che vi incuriosisce, che vi piace. Avete dei desideri.
  • Avete delle passioni e quindi degli idoli. Possono ispirarti?
  • Puoi tornare ai tuoi libri di storia e trovare un eroe o un’eroina, una figura storica che ti piace.

Il tuo gatto non è registrato al LOOF

Non hai un pedigree da difendere. Puoi scegliere qualsiasi nome del mondo, indipendentemente dalla prima lettera. Il tuo gatto non è registrato LOOF e dovresti approfittarne. Tuttavia, ci sono così tante scelte che definire un nome può essere molto complicato.

Vi consigliamo di agire come descritto sopra. Fate delle liste, eliminate i nomi troppo complicati o che potrebbero annoiarvi. Scegli un nome breve (non più di 2 sillabe) e in linea con il carattere del tuo gatto.

Il tuo gatto è registrato alla LOOF?

Un po’ di storia

Una regola è in vigore dal 1972. Il LOOF ha stabilito un ordine molto preciso. Ogni anno ha la sua lettera. Così, il primo nome del vostro gatto comincerà con una lettera ordinata dal LOOF secondo il suo anno di nascita; ovviamente, solo quando il vostro gatto ha un pedigree. Così, per l’anno 2016, per esempio, il primo nome deve iniziare con la lettera «M». È così che sono nati «Mauricette», «Minouche» o «Mojito», o anche nomi più classici come «Morgane».

Ma se dobbiamo essere più precisi, dobbiamo risalire al 1926, quando la Société Centrale ha introdotto questo sistema per i cani. Così, conoscere la data di nascita di un cane è più facile, a causa del suo nome. Questo sistema è stato copiato nel 1972 per i felini.

Inoltre, nel 2014, il consiglio di amministrazione di LOOF ha ripristinato le lettere K, Q, W, X, Y e Z precedentemente vietate. Tuttavia, il ciclo di 20 anni è stato mantenuto. Nel 2034, i gatti potranno essere chiamati sia con un nome che inizia per K che con un nome che inizia per J.

Quale lettera per il 2018?

Nel 2018, se il tuo gatto è LOOF, devi chiamarlo con un nome che inizia con la lettera «O». Non esitate a chiamarla «Olive», «Olympe», o anche «Orangina»… Nel 2019, dovrete passare alla lettera «P». Nel 2019, dovrete passare alla lettera «P». «Pastille», «Penelope», «Apple» o «Pupuce» possono essere date.

Leggi anche: I migliori nomi V, W, X, Y o Z per un gatto

In relazione alle sue caratteristiche

Un nome non dovrebbe essere dato a caso. Al contrario, bisogna tenere conto del suo anno di nascita (se è un gatto LOOF) e soprattutto delle sue caratteristiche, sia fisiche che caratteriali. Puoi ispirarti al colore del suo cappotto, ma anche al suo comportamento quotidiano. Per esempio, vi sarà difficile chiamare il vostro gatto «White» se è nero, o «Cuddly» se è scontroso la maggior parte del tempo…

Inoltre, non dimenticate che un nome non deve annoiarvi, e ancor meno farvi vergognare. Quindi, non esagerare e scegli un nome che il tuo gatto possa capire.

Artículo anteriorCane Continental Toy Spaniel
Artículo siguienteIpertiroidismo nei gatti

Related Stories

Llegir més:

Verdure che possono mangiare conigli – elenchi e consigli!

I conigli sono animali domestici molto apprezzati dalla popolazione, ma se decidiamo di...

Trattamento della flegite per cani

La flebite è l'infiammazione di una vena. Di solito è causato da un'altra...

Sintomi e trattamento della malattia delle zecche nei cani

Probabilmente hai sentito parlare di "malattia delle zecche", che è abbastanza comune nei...

I sintomi della malattia di Addison nei cani

La preoccupazione per gli animali domestici è qualcosa che accomuna molte persone in...

Sintomi di cistite nei cani – 4 passi

La cistite è una malattia più comune di quanto pensiamo nei cani e...

Sintomi di empacho nei cani e come curarlo

Anche i cani, proprio come gli esseri umani, possono soffrire di indigestione o...