https://www.fapjunk.com https://pornohit.net london escort london escorts buy instagram followers buy tiktok followers

Come allattare al seno i cuccioli orfani appena nati

I cuccioli sono rimasti orfani! E adesso? A volte capita di avere tra le mani uno o più cuccioli appena nati . O perché qualcuno lo ha crudelmente abbandonato, o perché la madre è morta durante il parto o ancora perché la madre sta rifiutando i cuccioli e non vuole allattarli.

Questo metodo è stato creato da uno dei veterinari dell'Arca de Janaúba (Associazione per il soccorso e la cura degli animali, di Janaúba, MG). Vale la pena provare!

La morte della madre subito dopo la nascita dei piccoli, femmine malate, femmine che abbandonano il vitello dopo taglio cesareo, con istinti materni poco sviluppati e cuccioli molto grandi, sono cause frequenti di cuccioli orfani. Questo fatto, considerato sempre come una catastrofe, può tuttavia essere superato con successo se tutti i bisogni di ogni cucciolo vengono soddisfatti con altri mezzi.

Il compito è piuttosto impegnativo, richiede grande applicazione e dedizione per raggiungere un risultato soddisfacente.

Alcune misure possono ridurre la mortalità dei neonati orfani, e l'alternativa più ovvia è sostituire la madre assente con un'altra nella fase appropriata della lattazione (balia). Si tratta di una misura non sempre possibile, in quanto richiede molta coincidenza per la sostituzione e molto scambio tra allevatori; inoltre, le femmine possono rifiutare la prole per non averla riconosciuta come propria.

Questo problema può essere mitigato strofinando i neonati con un panno con il profumo della madre adottiva e la secrezione dei suoi cuccioli. Se l'adozione è efficiente e in un adeguato periodo di allattamento, ogni altra cura diventa superflua, poiché lo farà la madre adottiva.

Nei casi in cui la femmina non fosse efficiente, il proprietario dovrebbe sostituire le funzioni della madre. Queste funzioni riguardano l'alimentazione dei cuccioli, il mantenimento della temperatura corporea e gli stimoli che garantiscono lo svolgimento delle funzioni vitali dei neonati.

Soluzione semplice per cani in allattamento In caso di abbandono o morte della madre, il proprietario deve eseguire la stimolazione respiratoria subito dopo la nascita. Per questo, devi pulire il muso del cucciolo appena nato e massaggiare il torace in modo circolare e accurato. Dopo l'instaurarsi dei movimenti respiratori, che sono facilmente osservabili dall'allevatore attraverso pianti o urla e aumento e diminuzione del volume del torace, deve essere stimolata la circolazione periferica dell'animale.

Viene eseguito per sostituire lo stimolo del leccamento della cagna su tutto il corpo del cucciolo, e può essere effettuato con un delicato massaggio, utilizzando un panno pulito ed asciutto.

Come già visto, la cura della temperatura corporea dei cuccioli deve essere presa rapidamente. Per questo vengono utilizzate lampade ad incandescenza, in modo da mantenere i pulcini al caldo ad una temperatura compresa tra 30 e 32°C durante i primi cinque giorni di vita, diminuendo gradualmente fino a 24°C nelle successive quattro settimane. Il proprietario deve fare attenzione, quando riscalda i cuccioli, in modo che non si verifichino surriscaldamenti o addirittura ustioni dovuti al contatto diretto con la lampada. Per un migliore controllo della temperatura, è possibile utilizzare un semplice termometro.

I cuccioli non devono rimanere a diretto contatto con superfici fredde o che permettano la perdita di temperatura corporea; Per questo vanno usati panni e giornali vecchi, cambiati periodicamente per garantire un'igiene efficiente.

Anche i neonati subiscono gravi processi di disidratazione, che possono essere evitati strofinando, nella regione ventrale di ogni cucciolo (sul ventre e sul petto), un po' di olio per bambini, ogni due o tre giorni.

Puoi usare anche il biberon L'assunzione iniziale di colostro (presente nel latte materno) è di fondamentale importanza per il mantenimento delle difese immunitarie del cucciolo nei confronti di numerose malattie. Nei casi in cui non abbiano allattato il colostro, devono essere portati da un veterinario in modo che, tramite banche del colostro o altre misure, possa effettuare l'immunizzazione dei cuccioli.

L'alimentazione dei neonati può essere effettuata dai proprietari artificialmente, fornendo latte con una formula prestabilita e di seguito indicata. Va tenuto presente che i cuccioli vengono nutriti, con la cagna, in piccole quantità, poiché il loro stomaco non supporta grandi quantità di cibo. In questo modo devono essere nutriti più volte al giorno, il che richiede molta dedizione e pazienza da parte del custode.

Ricetta latte artificiale fatto in casa (per 1 litro)

· 800 ml di latte intero
· 200 ml di panna
· 4 cucchiai di calcigenolo.
1 cucchiaio di vitamina liquida

·Fino a 15 giorni, aggiungere anche un cucchiaio di olio di fegato di merluzzo; sospendendolo dopo tale periodo.

Dalla terza alla quarta settimana di vita addensare il latte, utilizzando tre cucchiai di latte in polvere per un bicchiere di latte vaccino.

età del cane frequenza delle poppate Dose giornaliera/100g di cucciolo cibo per bambini porzione
1a settimana ogni 2 ore 13 ml
2a settimana ogni 3 ore 17 millilitri
3a settimana ogni 3 ore 20 ml
4a settimana ogni 4 ore 22 ml introduzione graduale
5a settimana 2 o 3 volte al giorno Da 2 a 4 volte al giorno

Il latte della cagna è "più forte" del latte di mucca, in quanto i cani allattano per un periodo massimo di un mese e hanno bisogno di aumentare di peso e condizioni per il mantenimento senza cure materne.

Il latte artificiale può essere conservato in frigorifero (non in congelatore) per una settimana e piccole quantità devono essere prelevate e riscaldate a 40°C prima dell'uso.

Una volta stimolate le funzioni vitali del cucciolo (temperatura e cibo), il conduttore deve stimolare anche i riflessi di minzione e defecazione. Per questo, il cotone imbevuto di acqua tiepida o olio per bambini viene utilizzato per massaggiare delicatamente l'ano e i genitali dei cuccioli più volte al giorno, dopo la poppata, come fa la cagna.

Il veterinario deve sempre essere consultato durante tutto il processo di cura dei cuccioli orfani, soprattutto nelle situazioni in cui il conduttore osserva qualsiasi cambiamento nella salute dei propri cuccioli.

Come addestrare e allevare un cane alla perfezione

Il metodo migliore per educare un cane è attraverso l'allevamento completo. Il tuo cane sarà:

Calma
educato
Obbediente
nessuna ansia
Niente stress
nessuna frustrazione
Più sano

Potrai eliminare i problemi comportamentali del tuo cane in modo empatico, rispettoso e positivo:

– fare pipì fuori posto
– leccare le zampe
– Possessività con oggetti e persone
– ignorare comandi e regole
– abbaiare eccessivo
– e altro ancora!

Clicca qui per conoscere questo metodo rivoluzionario che cambierà la vita del tuo cane (e anche la tua).

Fonti:
http://www.petshopauqmia.com.br
http://www.abrigodosbichos.com.br

Related Stories

Llegir més:

Immagini di cavalli bellissimi: 10 foto mozzafiato

Gli amanti dei cavalli sanno quanto questi magnifici animali possano essere affascinanti e...

Incrociando un Husky con un Lupo Cecoslovacco: scopri il...

Hai mai sentito parlare del risultato sorprendente dell'incrocio tra un Husky e un...

Frattura zampa cane: tempi di guarigione e trattamento

12 settimane A seconda del tipo di frattura e del metodo di fissazione utilizzato...

Quanto vive in media un cane meticcio: scopri letà...

15 anni circa. Le caratteristiche dei cani meticci. Proprio grazie al rimescolamento genetico, di...

Prosciutto cotto e cani: perché è pericoloso

7 / 12: I cibi da non dare ai cani: gli insaccatiSe si dà...

Il pinguino è un pesce: scopri cosa mangia

Il pinguino è un pesce: questa affermazione è errata. Il pinguino è, in realtà,...